Quali sono i danni causati dalla lavorazione illegale della galvanica plastica?

2023/02/04

Autore: MULAN –Produttore di stampaggio plastica

Quali sono i danni causati dalla lavorazione illegale della galvanica plastica? Il seguente editor ti spiegherà. Uno è l'inquinamento atmosferico: la produzione di galvanica plastica richiede molte sostanze chimiche come acidi forti, alcali forti, sali e solventi organici e durante l'operazione verranno emessi molti gas tossici e nocivi. Ad esempio, i fumi di acido fluoridrico nell'aria e il suo vapore è molto corrosivo e tossico, durante la cromatura verrà emessa molta nebbia di cromo e i composti del cromo possono causare ulcere cutanee, anemia, nefrite e neurite e altre malattie. l'effetto di provocare il cancro e di indurre la mutazione genetica.

Il secondo è l'inquinamento idrico: la principale fonte di zinco nelle acque reflue dell'industria della galvanica plastica e della lavorazione dei metalli è la soluzione di trascinamento della galvanica o del decapaggio. I contaminanti vengono trasferiti all'acqua di risciacquo attraverso il processo di risciacquo del metallo. Il processo di decapaggio prevede l'immersione del metallo (zinco o rame) in acido forte per rimuovere gli ossidi superficiali e quindi l'immersione in un brillantante contenente acido cromico forte per il trattamento del viso lungo.

Le acque reflue contengono molto acido cloridrico, zinco, rame e altri ioni di metalli pesanti e sbiancanti organici, ecc., che sono altamente tossici, e alcuni contengono anche sostanze altamente tossiche che sono cancerogene, teratogene e mutagene, che sono estremamente dannoso per l'uomo. Il terzo è il pericolo della polvere: la maggior parte dei pezzi di ferramenta deve essere lucidata, lucidata meccanicamente, ecc. , è necessario eseguire la Sabbiatura. Queste operazioni produrranno molta polvere che può contenere silicio, cromo, alluminio, ferro, rame e lino.

In quarto luogo, esiste il rischio di esplosione: nella produzione di galvanica plastica, i solventi organici sono spesso utilizzati per sgrassare e sgrassare i pezzi.I solventi organici comunemente usati includono benzina, cherosene, acetone, benzene, tricloroetilene e tetracloruro di carbonio, ecc.; Lo sverniciatore rimuove il vecchio rivestimento e il rivestimento è sigillato con la vernice per vernice (sigillante), ecc. Lo sverniciatore contiene molto cloruro di metilene e altri solventi organici e la vernice per vernice (sigillante) contiene anche una varietà di solventi organici. Benzina, cherosene, benzene e alcuni altri solventi organici hanno un punto di infiammabilità molto basso e sono facilmente volatili nell'aria.Quando la miscela di vapore e aria raggiunge il limite inferiore di esplosione, si verificheranno incendi ed esplosioni quando si incontrano scintille e altre fonti di accensione .

CONTATTACI
Dicci solo le tue esigenze, possiamo fare più di quanto tu possa immaginare.
Allegato:
    Invia la tua richiesta

    Invia la tua richiesta

    Allegato:
      Scegli una lingua diversa
      English
      русский
      Português
      italiano
      français
      Español
      Deutsch
      العربية
      Lingua corrente:italiano